Seleziona una pagina

HERPES

HERPES: CAUSE E RIMEDI OMEOPATICI

Cos’è?

L’Herpes è un’infezione virale
La forma di Herpes più diffuso è detto Herpes Simplex ed è causato da due ceppi virali principali, l’HSV-1 e l’HSV-2. I due ceppi tendono ad infettare zone diverse del corpo umano:

HSV-1
Colpisce principalmente le zone del corpo al di sopra del giro vita (bocca, occhi, naso, faringe, sistema nervoso centrale). Viene principalmente trasmesso attraverso la saliva e il contatto con lesioni labiali.

HSV-2
Colpisce principalmente le zone del corpo al di sotto del giro vita, in particolar modo le zone genitali e viene prevalentemente trasmesso per via sessuale.

Come avviene l’infezione

Il virus HSV entra nell’organismo penetrando la pelle e le mucose solitamente con una prima infezione che non dà sintomi; una volta entrato si moltiplica copiosamente restando stipato in forma latente nelle cellule epiteliali. La predisposizione alle infezioni erpetiche ha una forte componente genetica.
La riattivazione del virus da forma latente a forma attiva provoca delle lesioni cutanee dolorose sotto forma di vescicole brucianti e pulsanti che nel tempo si aprono lasciando il posto a lesioni vere e proprie della cute e delle mucose colpite.

Sono numerosi i fattori che possono scatenare l’attivazione del virus in versione aggressiva:

  • Stress ed emozioni (siano esse gioiose o tristi)
  • Stanchezza
  • Febbre
  • Ciclo mestruale
  • Sole

Le principali manifestazioni erpetiche

 

Herpes facciale. Coinvolge solitamente occhi, labbra, naso, orecchie e può colpire una sola zona del viso o più parti di esso; è generalmente causato dall’HSV-1.
Herpes genitale. E’ trasmissibile sessualmente e causato dall’HSV-2 anche se di recente, nei paesi occidentali, sono stati monitorati casi di herpes genitale causati dall’HSV-1. Le lesioni erpetiche possono rimanere confinate agli organi genitali o diffondersi ad altre zone quali le cosce, le natiche, la regione anale, il dorso (e così via).

Herpes oculare. Nei paesi occidentali, è la prima causa di cecità di origine cornea. Nella maggior parte dei casi è causato dall’HSV-1, tuttavia può sopraggiungere ai neonati all’atto della nascita, nel caso in cui la mamma fosse infetta da Herpes genitale da HSV-2, attraverso il canale del parto.

Patereccio erpetico. E’ una lesione su un dito causata dal virus herpes simplex. Si tratta di una dolorosa infezione che colpisce in genere le dita, e con maggiore frequenza il pollice o l’indice. Occasionalmente l’infezione si verifica sulla cuticola delle unghie. Questo tipo di herpes è frequente e la maggior parte delle volte non viene riconosciuto, tuttavia guarisce spontaneamente nel giro di 2 o 3 settimane.

L’encefalite erpetica. Infezione grave del sistema nervoso centrale che colpisce i bambini e gli adolescenti.

Nel 2012 si stima che nel mondo vi siano stati 3,7 miliardi di persone con meno di 50 anni (67%) infette dal virus HSV-1 e 417 milioni di persone di età inferiore ai 50 anni (11%) infette dal virus HSV-2.

Quali sono le precauzioni da prendere?

  • Evitare il contatto ravvicinato con lattanti e bambini, persone malate o immunodepresse, (come ad esempio persone che stanno seguendo un protocollo di chemioterapia).
  • Evitare di toccare o grattare le lesioni erpetiche.
  • I portatori di lenti a contatto devono essere particolarmente cauti e sospendere l’utilizzo delle lenti durante tutto il decorso dell’infezione, in qualunque parte dell’organismo dovesse manifestarsi.

Herpes e omeopatia

 

  • Prescrizione standard per le lesioni erpetiche non complicate…
  • Rimedi da usare ai primi sintomi
  • Rimedi da usare nella fase “vescicole”…
  • Rimedi da usare nella fase “croste”….
  • Prevenzione dell’Herpes in omeopatia..

Buona SALUTE a tutti! LR

Articoli recenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai GRATIS la Newsletter di Universo Natura Benessere riguardante il mondo della Medicina Naturale

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di annullamento dell’iscrizione nel piè di pagina di ogni email che ricevi o contattandomi su info@unb.com. Trattero le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle pratiche della privacy, consultate la pagina – privacy policy. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.